Uabos

Uabos

Matteo Pepe aka UABOS nasce a Milano nel novembre del 1985. Polistrumentista, appassionato di graffiti, si e’velocemente guadagnato una reputazione di rilievo nella scena elettronica milanese ed italiana, rinsaldata negli ultimi anni grazie alla sua residency presso il party LE CANNIBALE colonna portante del celeberrimo TUNNEL CLUB di Milano e il suo spin-off itinerante KAFKA – APPUNTAMENTO IN SEGRETO. Di entrambi gli eventi UABOS e’protagonista fin dalla fondazione, datata settembre 2011 nel caso di LE CANNIBALE.

La storia di UABOS e’quella di un talento naturale e precoce: non ancora maggiorenne si guadagna uno spazio come resident DJ del party KLASH (transitato anche dai Magazzini Generali). Dopo questo impegno quadriennale diventa resident dei due progetti RONGWRONG e SUBTERFUGE. Vanta nel mentre apparizioni saltuarie presso numerosi locali italiani ed esteri quali Sottomarino Giallo, Rocket, Codice a Barre, Cassero (Bologna), Moog (Barcellona). Nello sposare la causa di LE CANNIBALE conosce la sua consacrazione, suonando in importanti contesti quali il festival romano Spring Attitude, per clienti di rilievo quali Nike e Adidas, ed arrivando a farsi notare fuori dai confini nazionali – a Madrid (Sala Pirandello, Sala Heieneken) per Diamante Club e a Berlino, dove assieme a LE CANNIBALE diventa a partire dalla fine del 2013 resident su base bimestrale di Bar Tausend per la stagione 2013/2014.
Ha diviso la consolle con artisti di caratura internazionale quali Dave Clarke, Gold Panda, Groove Armada, The Hacker, A-Trak, Bicep, Fritz Kalkbrenner, Kölsch, Jacques Greene, Gorgon City, Lone, Skream, Daniel Avery, Scuba, David Carretta, Uffie & Feadz, DJ Hell, Black Strobe, Etienne de Crecy, Tiga, Peaches, Fischerspooner, Gesaffelstein, Erol Alkan, Alexander Robotnick, Brodinski, Mount Kimbie, Claude VonStroke, Housemeister, Alex Gopher, Anja Schneider, Breakbot, Andy Butler, Kode9, Daddy G (Massive Attack), Mr Oizo, Legowelt, Zombie Nation, Gary Numan, Kavinsky, Gesaffelstein, Surkin, Hudson Mohawke, Rustie, Joakim, Booka Shade, Simian Mobile Disco, The Magician, Phil Hartnoll (Orbital), Wolfgang Flur (Kraftwerk), Para One, Kim Ann Foxman, The 2 Bears, Jimmy Edgar, Branko (Buraka Som Sistema), John Talabot, Nathan Fake.

Nel 2012 ha inizio la sua carriera di produttore quando pubblica un remix ufficiale per la band italiana Iori’s Eyes (Winter Olimpics) che segue al suo primo brano inedito “Need” . Nel 2013 il suo brano “Remember” fa il giro del mondo, tanto da suscitare l’interesse di XLR8R e di decine di altri blog sparsi in tutto il globo creando un vero tam tam nel mondo dell’underground elettronico europeo. Di metà 2013 il pezzo pensato per la compilation di DLSO intitolato “Ending of a Day”. Usciti a metà 2014 due remixes per HARD TON & PAUL PARKER su BORDELLO A PARIGI che seguono un primo EP per la label Gold Nite Rec uscito nel settembre 2013 (con un remix dei portoghesi Photonz) e intitolato “Dial L” – una versione della quale e’stata distribuita in esclusiva da ROCKIT. Il 2015 vede Uabos uscire per BITTER MOON con l’ep “Dusk” e TOYTONICS con l’EP “Emergency Call” che comprende un remix del guru Legowelt.

Parallelamente alla sua carriera solista, e’parte del duo SAY DUBAI in cui è presente una evoluzione del suo stile verso sonorità tropical bass e UK funky. Il primo EP di SAY DUBAY “Bum” viene notato dal DJ/producer Malente che decide di pubblicarlo nell’ottobre 2011 per la sua etichetta No Brainer Rec. Seguirà un altro ep, “Bad Dreams”, sempre per la stessa etichetta uscito a Gennaio 2013.